martedì 26 febbraio 2013

shopping


Sabato  mattina  un giro in centro a caccia  di  qualche buona occasione negli ultimi giorni di saldi .Il mio obbiettivo erano le gonne  , ma non ho trovato  nulla di interessente , così ho  pensato che  forse era arrivato il momento di provare con  una sarta. Ho cercato il tessuto perdendomi  in mezzo alle stoffe, ma è stata un'esperienza molto divertente ,  mi sono sentita piuttosto inesperta  fra tanti tessuti e senza l'aiuto  e la competenza  della gentilissima commessa vi assicuro che sarei uscita a mani vuote .   Dopo tanta indecisione ho scelto  tre tagli  che diventeranno delle gonne ( speriamo bene).Il primo è  in cotone con delle stampe  bianche , nere marron e verde acido. , che porterò in estate  con accessori neri o testa di moro.
Il secondo tessuto è maglia di seta nera con delle stampe in turchese e rosso,  che mi hanno ricordato i tessuti di D&G, questa gonna la indosserò    anche in inverno con calze coprenti o stivali. Il tessuto rosso è uno spendido  e costosetto chiffon di seta  molto leggera che diventerà una bella e svolazzante gonna  per qualche occasione un po' più elegante.
Adesso mi dovrò dedicare alla  ricerca di una sarta ...auguratemi buona fortuna !

Saturday morning downtown looking for some bargain in the last days of sales. My goal were the skirts, but I have not found anything of interest , I thought maybe in was time to try a stylist.
I went in a fabric shop , losing myself in the middle of the cloth , But it was a lot of fun. I felt rather naìve  , and I admit that without the precious help of the gentle shop assistant  i assure you
that I would be leaving empty -handed. After much indecision I chose  three cutss that will become the skirts ( hopefully good). the first one is cotton  with prints black, brown, and lime green: That  for Summer  to pair with black or brown accessoires .
The second fabric is knitted clack silk with prints in turqoise and red , wich reminded me of the tissue of  D&G , I'll wear this skirt  even in Winter with black tight or boots.
The red fabric is aprecious and very light silk chiffon that will become  a beautiful flowing skirt 
for any  occasion a little more elegant .
Now I'll have to spend in finding a stylist .....wish me good luck1!!!!!


















mercoledì 20 febbraio 2013

BLACK & WHITE



LE RIGHE COME MUST : 

ho tolto dall'armadio una gonna acquistata ad Amsterdam nell'estate del 2011.
Dopo l'entusiasmo iniziale , non l'ho più indossata perchè ero stanca di uscire di casa e sentire 
i coretti dei tifosi di calcio  , per la strada, nei bar , a casa di amici ...già ...... forse non sapete 
che io vivo a Udine  , e la nostra squadra del cuore , e la più blasonata Juve
hanno le  maglie a righe bianco-nero.......quindi vi lascio immaginare .
Questa mattina , complice un  pallido sole  ho pensato di riprovarci!  Secondo me l'unico abbinamento possibile è proprio la camicia bianca e un golfino nero , calza nera  e scarpe basse.

Nei links potete vedere  l'abbinamento creato ad Amsterdam in versione più elegante  per un invito a cenea. con giacca nera, scarpe con tacco e una piccola clutch vintage .

http://1.bp.blogspot.com/-iTVXlYscBuo/TfTw7zX929I/AAAAAAAABPE/aMfoamsdv6o/s1600/100_9013.JPG

http://1.bp.blogspot.com/-E25L_IWiuGk/TfTxHon v6coUI/AAAAAAAABPM/HHgFxuShdDQ/s1600/100_9014.JPG


STRIPE  =MUST HAVE 

out of my closet  this skirt that I  have bought  in Amsterdam  2011 during  may Summer  holidays.  Coming back home I've realized  that the local football team wears  a black and white
stripe  uniform ...... quite everyone  had something to say about me wearing those colors .....so I gave up.This morning   a pale sun  was shining in the sky and I was in the mood to wear  this skirt again.I think that the only possible way to pair it  is with white shirt ,  black sweater . black tight 
and laced up shoes .

In the above links you will see how  I wore it for a dinner out : black jacket , pumps and 
a small vintage clutch .











domenica 17 febbraio 2013

DO YOU REMEMBER ?

cara vecchia Lira .....

chi di voi ricorda le belle 500  lire in argento? La mia mamma aveva conservato qualche moneta , così qualche tempo fa ho chiesto al mio orafo di creare una  montatura per farne una bella spilla molto sportiva. Con la seconda abbiamo pensato di trasformarla in un pendente da infilare in una catena d'argento. Il risultato mi sembra molto bello , a voi piace ? Forse per il medaglione  avrei dovuto rendere visibile il lato con le caravelle...cosa mi consigliate ? lo faccio rigirare?


dear old Lira .....

those of you who remember  the beautiful 500 lira in silver? my mom had saved some money , so some time ago I asked my jeweler  to create a frame to make a beautiful sporty brooch .For the second  we decided to turn it into a pendant to put on a silver chain ,The result seeems very nice , you like ? Perhaps for the medallion I should make visible the side with the caravels.....what
do you suggest ?  Do I  turn it over ?























giovedì 14 febbraio 2013

HAPPY VALENTINE





                      to :      Anne  that loves John 
                                 Paul that loves  David
                                 Ellen that loves Diane 





                    




                                             The Beatles    1967

martedì 12 febbraio 2013

SOMETHING BAROQUE


Romantic embroidery in gold thread  into a design that looks like a tapestry, applications of transparent stones and small glass beads that run and light up the board  and the large medallions with a clear reference  to Baroque  we have seen in the recent fashion shows.
For a dinner out with friends I thought that would be perfect worn with a cashmere sweater
back tight  and   shoes with heels. Just a couple of small earrings in antique black stone. A black coat and my wonderful pashmina shawl bought in Syria (Aleppo), bag  Longhi.

I often wear this skirt in a easy way : high collar sweater , black thight , and lace up shoes as you can see in the  picture  in the last  photos..

Ricami romantici in filo dorato fino a diventare un disegno che somiglia ad un arazzo, applicazioni di pietre  trasparenti  e piccole perle in vetro    che si rincorrono e illuminano il bordo e i grandi medaglioni  con un evidente richiamo al Barocco che abbiamo visto presente 
nelle recenti sfilate .
Per una cena  fra amici ho pensato che fosse perfetta  indossata con  una maglia in cachemire  leggermente scollata con la manica a 3/4  la calza coprente nera e un classico decoltè.  Solo un paio  di piccoli orecchini  antichi in pietra nera .Per uscire  cappottio nero  Stefanel  e una meravigliosa pashmina  acquistata in Siria  (Aleppo) borsetta Longhi

Indosso spesso questa gonna  in una versione più  sportiva con una maglia col collo alto  calza coprente e scarpa allacciata   come   potete vedere nelle ultime fotografie .











Pashmina  in cachemire  from Aleppo


Borsa  Longhi


Stefanel







mercoledì 6 febbraio 2013

EIGHT & BOB

               SAN VALENTINO PER LUI
                       UN PROFUMO DA PRESIDENTE 




Albert Forquet  dell'aristocrazia parigina ,era un conoscitore di profumi e  in una stanza del suo castello amava dilettarsi nella creazione di varie essenza con l'aiuto del suo fedele maggiordomo Philippe . Nel 1937 durante una vacanza in Costa Azzurra ,  incontrò  un giovane studente  americano di nome John Fitzgerald Kennedy, il quale fu colpito dal profumo indossato da Albert  , e forte del suo carisma  approfittò per chiederne un campione   che gli fu recapitato nel suo albergo prima della partenza .
Dopo qualche tempo  Albert ricevette una lettera da John che lo ringraziava per la cortesia e  lo informava del successo che quella fragranza  riscuoteva fra i suoi amici  e lo pregava  di inviarne
otto confezione ...e se fosse stato possibile una per Bob. Il fedele maggiordomo Philippe che era l'unica persona coinvolta nella preparazione della cologna fu incaricato di cercare a Parigi delle bottiglie adeguate all'importanza del profumo , che vennero poi  etichettate e impacchettate
con la dicitura della stravagante richiesta di John : "EIGHT & BOB"  in poco tempo tutti gli attori , registi di Hollywood lo richiedevano , ormai era diventato un successo.
Purtroppo nel 1939 Albert morì  a Biarritz  in un incidente stradale e il fedele maggiordomo fu l'unico che potè continuare  a gestire gli ordini  fino allo scoppio della guerra mondiale che lo costrinse a lasciare la famiglia Forquet ,  i flaconi nelle ultime spedizioni venivano accuratamente  nascoste dentro libri appositamente  scavati con la sagoma della bottiglia  che Philippe ritagliava a mano per evitare le perquisizioni.
Grazie alla famiglia di Philippe il maggiordomo la formula di EIGHT & BOB è stata completamente ricostruita, ed  ancora oggi torna ad essere una cologna molto esclusiva fra gli uomini di classe.

Albert Forquet  from an aristocratit Parisian  family,  He was a perfume connoisseur , and in a room of the family chateau Albert created  various essence for his personal use  aided by Philippe
the family butler . In 1937 during his Summer vacation in Cote d'Azur  Albert met a young American student John Fitzgerald Kennedy  who was captivated by by the fragrance  he wore. John's charm persuaded  Albert  to give him a sample of  his cologne.
On returning from his vacation Albert received a letter from John thanking for his kindness , and informing  him of the success  among his friends, and asked him to send eight samples ...and another  for Bob. Phillipe was asked to find nice glass bottle suitable for his cologne ,  and  then boxes and bottles were labeled  with the John's request :" EIGHT & BOB". In a short time everyone in Hollywood  wanted the Eight & Bob  cologne it was a success !
Unfortunately in 1939  Albert died in a car crash near Biarritz, and Philippe  the only person who 
could handle  the orders  continued since the the start of the Word War  forced him to leave the Forquet family. In the last shipment Philippe  hid the bottles inside the books  that he carefully cut by hand to prevent the seizing the cologne .
Thanks to the family of Philippe the butler ,the formula  for EIGHT &BOB  has been recovered,once again it has become  one of the most exclusive preferred by the most elegant men.






lunedì 4 febbraio 2013

MAMMA VIENI A FARMI COMPAGNIA?


POTEVO DIRE NO ?   ECCOMI A BASILEA !

La pioggia  insistente non mi ha certo fermata ,  ho camminato per le belle strade del centro, ammirando le case  e deliziandomi  con un lunch a base  il bauern rosti e una  birra (piccola) deliziandomi alla  vista della cioccolata..Una temperatura mite  e queste  vetrine mi hanno fatto pensare  che la primavera è vicina . Come sone belle queste ballerine di MiùMiù!

Impossible  to say no! I'm in Basel

The rain certainly didn't stop me, I walked  in the beautiful street if the city  admiring the old houses and having a break for lunch in a typical brasserie  : Bauern  rosti and beer (a small one), and  dreaming at the sight of the chocolate that here you  see everywhere.
A milde temperature in spite of the rain and those windows made me feel in the mood of
Spring . I think that the MiùMiù ballerina are beutiful !








 






MiùMiù


MiùMiù



Prada





 
Bauernrosti