martedì 30 agosto 2011

TENGKOLOK

Se vi capiterà di imbattervi in un  Tengkolok  non definitelo turbante , Osservate le cuspidi , e i pinnacoli con la stessa deferenza con cui ammiresreste un'opera d'arte.Al  gentiluomo con gli occhi a mandorla che lo indossa con austero sussiego  chiedete qual'è il suo sultanato: in Malesia ve ne sono nove , e da secoli rivaleggiano nell'arte del  Tengkolok.
Nei Palazzi del Sultano ci sono dei richiestissimi artigiani che ne custodiscono l'arte e la tradizione.
Le sembianze e le forme variano da  Stato a Stato e ogni Tengkolok può ispirarsi ad un animale o  avere
una forma astratta: Lang Patah Sayap ( aquila con ali spezzate) Gajah Berjuang ( lotta di elefanti) ...
Oggi il Tengkolok rimane simbolo delle famiglia reale, ed è uno status symbol..
Quello che le persone comuni indossano abitualmente, sono semplificazioni dai modelli originali, in quanto non è consentito indossare gli stessi modelli dei Sultani.


The tradition of wearing the Tengkolok or the Malay headdress dates back to the times of the Malay sultanate.
Back then the headdress for men was a status symbol.
Only the rich wore it and more prominently it was part of the royal costume.
There were specially appointed skilled artisans to make Tengkolok for the Sultans in the palace.
The designs and shapes varied from state to state and each shape was folded in semblance of animals or abstract ideas, hence names like Lang Patah Sayap (eagle with broken wings), Ayam Patah Kepak (rooster with broken wings), Dendam Tak Sudah (unfinished business), Gajah Berjuang (elephants fighting) and Menyonsong Again (facing the wind).
Today the Tengkolok remains as part of the royal ensemble.
“What the commoners wear are designs with a twist or have been modified from the original designs. They cannot wear the same designs worn by royalties,” 



Puciuk Pisang Patah   (Germoglio obliquo di banana)

Aquila al vento

Anak Gajah Menyusu (Figlio delle zanne al vento)
Ayam Pathah Kepah (Ala spezzata del gallo)



Belala Gajah (proboscide d'elefante)

46 commenti:

  1. wow these chats are relaly cool- like sculptures!!!

    RispondiElimina
  2. Sai bisognerebbe fare un'inchiesta anche sui turbanti dei "sikh"
    Trovo sempre adorabili e istruttivi i tuoi post!
    Mi piace la tua controtendenza!

    RispondiElimina
  3. Post davvero interessante, complimenti!!!
    Passa a trovarmi,
    http://cosamimetto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Un post davvero molto interessante!
    ;)

    ♥ Ylenia ♥

    Fashion Ave


    Facebook Page


    Twitter Page

    RispondiElimina
  5. Sai che non le sapevo tutte queste cose? Certo che deve fare un cakdo con questi cosi addosso, solo che giustamente e' la loro cultura. Che per altro trovo affascinante.
    Baci
    http://dontcallmefashionblogger.blogspot.com/2011/08/august-best-outfits-mine.html

    RispondiElimina
  6. Post molto interessante!!
    Grazie mille per il commento nel mio blog :)
    Sono diventata tua follower, ricambia! :)
    http://saporedimoda.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Molto interessante! Ti seguo, ricambia! :D

    http://strawberrylipgloss-martina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. ne ignoravo totalmente l'esistenza!!! che belli!
    buon martedì
    www.thecurlylady.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Very artistic and interesting! I love the fabric and the designs :)

    See you!

    RispondiElimina
  10. I am proud to say that I am a Malay! :) the guys also wear the tengkolok on our wedding day :)

    RispondiElimina
  11. thanks so much for stopping by on my blog! i followed you now... hope you can follow me back! thanks

    It's a GIRL Thing

    RispondiElimina
  12. Ignoravo assolutamente queste cose! i tuoi articoli sono sempre interessantissimi!

    RispondiElimina
  13. Ave!!!!!!!!finalmente!! Ho provato a lasciare commenti mille volte ma il BB che uso mi dava sempre ''errore nel rendering della pagina''! Uff! Come stai?? Quanto ti voglio ringraziare per tutti i tuoi commenti saluti e pensieri!! Come stai?? Io bene, ormai i dolori dell'incidente in macchina sono finiti! Apparte il solito male all'anca 'tipo vecchietta' che mi perseguita dalla terza media purtroppo! :(
    Sono stata a imperia e poi in corsica, e ora sono ancora a rapallo per dieci giorni. sotto studdio, in teoria.

    Che mi racconti? Bellissimo questo post. Sono stoffe bellissime, preziose ed eleganti. Chissa il modello per i sultani poi!!
    Baci baci!
    Nuovi post, se hai voglia, su
    www.followpix.com
    si si, non c'e' più blogspot!! :-)
    Ti mando un bacione!!

    RispondiElimina
  14. ma dove le trovi tutte queste notizie interessanti ????
    bacino!

    RispondiElimina
  15. Ciao! ahah chissà se si arrabia un sultano se mi presento con un modello originale di Tengkolok?
    BAci Alinne


    www.alinnestyle.com

    .

    RispondiElimina
  16. Post davvero carinissimo e interessante!:)
    Un bacio

    http://wheresthegoodgonegirl.blogspot.com/
    http://wheresthegoodgonegirl.blogspot.com/
    http://wheresthegoodgonegirl.blogspot.com/

    RispondiElimina
  17. Hello! Nice blog! Would you like to follow each other :-)?
    http://www.annaeva.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. tessuti meravigliosi....
    Ti seguo!
    Clarissa

    RispondiElimina
  19. Veramente curioso! Non sapevo nemmeno il nome di questo copricapo.
    Grazie per questo post, è stato davvero istruttivo! :)
    A presto!

    RispondiElimina
  20. great insight!

    http://memyclothesni.blogspot.com

    RispondiElimina
  21. Giusto ;)
    complimenti per il post... adorabile!! <3

    se ti va aggiungimi, io ti seguo già;)

    baci

    RispondiElimina
  22. interesting! the weaving and colors are really pretty :-)

    TravelDesignery.com

    .

    RispondiElimina
  23. che meraviglia!

    bellissimo anche il post precedente: pensa che ho regalato gli stessi bicchieri a mia mamma. bella la borsa.
    ciao momben.com

    RispondiElimina
  24. Thanks so much! We're following your blog too now!
    I bought these cards at www.vistaprint.nl. You can scroll down to choose another language ;-)!

    http://www.annaeva.blogspot.com

    RispondiElimina
  25. Interessante
    Mi piace il tuo blog :)

    Veronika
    http://verogustoglamour.blogspot.com

    RispondiElimina
  26. è sempre belle imparare qualcosa di nuovo. complimenti post super interessante

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  27. HEEEY :)
    nice blog, really love it. Great post!
    wanna follow each other?
    kisses and hugs from lastylemuse.blogspot.com

    RispondiElimina
  28. how interesting!
    im following u now <3

    Follow me on:
    Miss Kwong - Art and Fashion

    RispondiElimina
  29. Wow! Ne voglio uno anch'io!



    www.thebigiofactor.blogspot.com

    RispondiElimina
  30. Grazie mille per i complimenti!
    Mi farebbe molto piacere se diventassi una mia follower... io di sicuro ti seguo!
    ti aspetto:):)

    LadyC.

    RispondiElimina
  31. happn to see these posts again, I was amazed at the way you make use of the headdress.The tradition of wearing the Tengkolok or the Malay headdress,quite intresting..check out mine..:D

    RispondiElimina
  32. I wonder if these will ever make it to mainstreet fashion someday? Wouldnt that be amazing? I mean, I can definitely imagine Kate Moss wearing this on a spread in Vogue :D or maybe Proenza Schouler or Jil Sander would want to have these on their runway? :)

    -GAYLE IS VOLATILE

    RispondiElimina
  33. Ciao :) Grazie per il tuo commento :)
    Certo che potremmo seguirci a vicenda :D
    Trovo il tuo blog molto ben curato e interessante! :)
    Direi che questo post capita a proposito,sto preparando un esame di storia dell'arte contemporanea,c'è qualcosa in queste foto che mi rimanda ai libri di testo,ahah :)
    Comunque sono la tua follower n.576
    Ti aspetto presto da me :)
    Baci

    RispondiElimina
  34. Molto affascinante, anche se credo che non ne porteri mai uno!
    un bacio grandissimo,
    Titti

    http://dellaclasseedialtremusiche.blogspot.com/

    RispondiElimina
  35. Il vestito è troppo carino, semplicissimo e abbinabile con un sacco di accessori e outfits.
    Direi, perfetto.

    Lollo

    RispondiElimina
  36. Affascinanti! E non li chiamerò più turbanti!

    RispondiElimina
  37. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  38. Stupendi!! Adoro questi post sulla storia del costume, posso chiederti la fonte delle tue informazioni? mi piacerebbe approfondire l'argomento!

    RispondiElimina