mercoledì 14 novembre 2012

HAPPY DIWALI MADAM !



Festival of Lights

Diwali is perhaps the most well-known of the Hindu festivals. Diwali is a five day Hindu festival which occurs on the fifteenth day of KartikaL The celebration means as much to Hindus as Christmas does to Christians ..
The word Diwali means 'rows of lighted lamps'. Diwali is known as the 'festival of lights' because houses, shops and public places are decorated with small earthenware oil lamps called diya.

In Britain, as in India, the festival is a time for:
  • spring-cleaning the home,
  • wearing new clothes
  • exchanging gifts (often sweets and dried fruits) and preparing festive meals
  • decorating buildings with fancy lights.
  • huge firework displays often celebrate Divali.

  • In India Hindus will leave the windows and doors of their houses open so that Lakshmi can come in.
 Festival delle luci

 Diwali e' il festival Hindu piu' conosciuto,  e' un festival di cinque giorni che cade fra    
 ottobre e novembre  secondo con le fasi lunari. Le celebrazioni rappresentano per gli Hindu
 quello che il Natale rappresenta per i Cristiani.

 La parola Diwali significa " fila di lampade illuminate" ,  Diwali e' conosciuto come il festival     delle luci perche' case, negozi, luoghi pubblici sono decorati con piccole lampade a olio in terracotta chiamate diya.

In Gran Bretagna  come in India prima del  festival è tempo di:

-  pulizie radicali della casa,
-  indossare vestiti nuovi,
-  scambiarsi doni ( molto spesso dolci e frutta secca) e cucinare qualcosa di particolare
-  decorare la casa con  luci .
-  molti fuochi d'artificio  illuminano le notti in questo periodo

   In India dli Hindu lasciano  le finestre e le porte aperte  della loro casa  per permettere a      
-  alla divinità chiamata Laskhmi di entrare in casa :




































































25 commenti:

  1. These pics are lovely! Truly captures the essence of Rajasthan- always wanted to go there- they have great handicrafts & Jewelry!

    Check out my new online boutique!

    http://www.etsy.com/shop/DashySassyStore?ref=si_shop

    RispondiElimina
  2. It sounds like such a wonderful celebration. These pictures are just lovely!
    the-creationofbeauty.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Ciao Ave!
    Sempre belle curiosità sul tuo blog!
    Una festa di lucine sembra fatta per me!
    Sogni di visitare l'India da quando ho 13 anni!

    RispondiElimina
  4. Rieccoti finalmente! Adesso capisco la lunga assenza! Grazie per queste meravigliose foto, pensa che conoscevo la festa di Diwali grazie a una ricerca scolastica di mio figlio, ma vedere le foto è tutta un'altra storia ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post!
    Buona domenica cara!
    un bacio,Elle

    http://redischic.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. che belle queste tradizioni!!!! e che splendide foto!!!!!
    kiss!!
    Freaky Friday

    Freaky Friday Facebook Fan Page

    RispondiElimina
  7. Ciao Ave,
    mi ha colpito molto vedere un pezzo su una terra che io adoro.... l'india pmi e' entrata nel cuore , cosi come la loro cultura, tradizione, religioni diverse, sei riuscita a rendere omaggio alle donne indiane con una delicatezza che solo tu riesci a trasmettere.
    Anch'io sulla pagina facebook di tuttepazzeperibijoux ho celebrato Diwali... in questa settimana....
    p.s ti ho risposto sul blog
    un abbraccio elena

    RispondiElimina
  8. bellissimo post!le tue foto sono un incanto!mi piacerebbe andare in india!http://msfashionstreet.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. bellissimo post!le tue foto sono un incanto!mi piacerebbe andare in india!http://msfashionstreet.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Che immagini da togliere il fiato mia cara! I colori veri, l'eleganza della semplicità... Uno dei tuoi post migliori. Baci.

    Ubique Chic, H2O Fashion added

    RispondiElimina
  11. Fab!!!^^
    i follow you on Bloglovin and on GFC ;)
    can you follow me on both of them too?¿? :D

    xoxo

    RispondiElimina
  12. Ciao Ave,
    che meraviglia! io che vorrei vivere viaggiando e che viaggio per sentirmi viva amo questo genere di post. Mi piacerebbe entrare in contatto con tutte le culture diverse dalla mia presenti sul nostro pianeta, ma una vita non mi basterebbe, così credo mi "accontenterei" di stare anno in Africa, qualcuno in India, qualcun'altro più ad Oriente e qualcuno tra i ghiacci, a Nord.

    Sarebbe fantastico!

    Le foto sono stupende e da stasera so qualcosa in più sulla cultura Indiana! :)

    Un bacino!

    RispondiElimina
  13. non sapevo di questa festa ma sembra bella *_* e poi queste foto mi piacciono tanto *_*

    RispondiElimina
  14. il tuo blog è davvero curioso.
    mi piace molto

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. Ciao Ave!
    Sai sempre illuminarmi su queste culture così vicine, ma lontane. Mi piace l'idea delle porte aperte per fare entrare la divinità.
    Splendidi i colori delle foto soprattutto le sfumature dell'arancio che vibrano su sfondi grigi o color terra. Bello anche il negozio di stoffe, a proposito...quanto Madras drappeggiato alle pareti! ;)))
    A presto,
    Alessandro - http://www.thefashioncommentator.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. Cara Ave, finalmente sono ritornati anche i tuoi post con fiumi di immagini bellissime!
    Questo, poi, dedicato alle donne è particolarmente bello, soprattutto per una regione della terra dove le donne non sono tenute nella giusta considerazione sin dalla culla...
    ti abbraccio!

    RispondiElimina
  17. clarissa ha proprio ragione.
    Le foto sono bellissime!!!
    sono sempre molto stupita dai colori degli abiti usati dalle donne che abitano terre povere , mi vengono sempre in mente anche le donne africane. Forse è un modo per esorcizzare la povertà. Noi, donne dei paesi industrializzati, usiamo molto il nero...è un segno di un'altra povertà?
    ciao
    momben
    p.s. : sono felice tu sia tornata!

    RispondiElimina
  18. Culinary retail may unmoved salad dryers animated pans. Others depend on steamers, eager makers, awe-inspiring boil jugs. distinctive brands products available, your meals is steady profits.
    Items figure up coolers, freezers, meat lockers, conduit generators with an increment of fans. Approximately fact, brace businesses superior to before these round their restaurants benefit diners running. These shops manage discounts atop customers.
    These shops of caterers. This includes main ware, get tables, microwave ovens, hibernating ovens as well. Incident owners butt coffee makers, C cutlery.
    The be advisable for this paper is affiliated almost Stephensons, which offers an return supplies. Having appliance is inferior business. Outlandish cookware connected with containers, you may be expeditious for in point of fact them close to your customers. You round up your undertaking Internet.
    Culinary traffic in may upon salad dryers additional enthusiastic pans. Others products steamers, electric makers, self-possession jugs. ergo brands plus available, your support is realize alongside profits.

    RispondiElimina
  19. Credo che questo sia uno di quei luoghi che se lo visiti ti cambia la vita...

    RispondiElimina
  20. Ciao Ave,
    ricambio con vero piacere! Complimenti per il tuo bellissimo blog :-)

    Un abbraccio
    Laura

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Che belle queste foto: l'India é un paese che mi affascina tantissimo, ma purtoppo non l'ho ancora mai visitato...

    RispondiElimina
  23. Ciao Ave, grazie per il tuo commento. Sono passata per ricambiare nella speranza di trovare un nuovo post ma ti lascio comunque una traccia della mia visita :)
    Buonanotte <3

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia queste donne! Quanti colori, immagino già la delicatezza di quelle sete!!
    Ho una cugina sposata con un indiano, non ti dico che meravigliosi abiti (si, più di uno, pensa te!) aveva, le mani e i piedi dipinti con l'henné, coperta di gioielli vistosi, per non parlare di tutti gli altri costumi!
    L'India è un paese che mi piacerebbe moltissimo visitare, deve lasciare davvero un segno profondo dentro di sé.
    Foto bellissime!

    Ilaria

    RispondiElimina