mercoledì 6 febbraio 2013

EIGHT & BOB

               SAN VALENTINO PER LUI
                       UN PROFUMO DA PRESIDENTE 




Albert Forquet  dell'aristocrazia parigina ,era un conoscitore di profumi e  in una stanza del suo castello amava dilettarsi nella creazione di varie essenza con l'aiuto del suo fedele maggiordomo Philippe . Nel 1937 durante una vacanza in Costa Azzurra ,  incontrò  un giovane studente  americano di nome John Fitzgerald Kennedy, il quale fu colpito dal profumo indossato da Albert  , e forte del suo carisma  approfittò per chiederne un campione   che gli fu recapitato nel suo albergo prima della partenza .
Dopo qualche tempo  Albert ricevette una lettera da John che lo ringraziava per la cortesia e  lo informava del successo che quella fragranza  riscuoteva fra i suoi amici  e lo pregava  di inviarne
otto confezione ...e se fosse stato possibile una per Bob. Il fedele maggiordomo Philippe che era l'unica persona coinvolta nella preparazione della cologna fu incaricato di cercare a Parigi delle bottiglie adeguate all'importanza del profumo , che vennero poi  etichettate e impacchettate
con la dicitura della stravagante richiesta di John : "EIGHT & BOB"  in poco tempo tutti gli attori , registi di Hollywood lo richiedevano , ormai era diventato un successo.
Purtroppo nel 1939 Albert morì  a Biarritz  in un incidente stradale e il fedele maggiordomo fu l'unico che potè continuare  a gestire gli ordini  fino allo scoppio della guerra mondiale che lo costrinse a lasciare la famiglia Forquet ,  i flaconi nelle ultime spedizioni venivano accuratamente  nascoste dentro libri appositamente  scavati con la sagoma della bottiglia  che Philippe ritagliava a mano per evitare le perquisizioni.
Grazie alla famiglia di Philippe il maggiordomo la formula di EIGHT & BOB è stata completamente ricostruita, ed  ancora oggi torna ad essere una cologna molto esclusiva fra gli uomini di classe.

Albert Forquet  from an aristocratit Parisian  family,  He was a perfume connoisseur , and in a room of the family chateau Albert created  various essence for his personal use  aided by Philippe
the family butler . In 1937 during his Summer vacation in Cote d'Azur  Albert met a young American student John Fitzgerald Kennedy  who was captivated by by the fragrance  he wore. John's charm persuaded  Albert  to give him a sample of  his cologne.
On returning from his vacation Albert received a letter from John thanking for his kindness , and informing  him of the success  among his friends, and asked him to send eight samples ...and another  for Bob. Phillipe was asked to find nice glass bottle suitable for his cologne ,  and  then boxes and bottles were labeled  with the John's request :" EIGHT & BOB". In a short time everyone in Hollywood  wanted the Eight & Bob  cologne it was a success !
Unfortunately in 1939  Albert died in a car crash near Biarritz, and Philippe  the only person who 
could handle  the orders  continued since the the start of the Word War  forced him to leave the Forquet family. In the last shipment Philippe  hid the bottles inside the books  that he carefully cut by hand to prevent the seizing the cologne .
Thanks to the family of Philippe the butler ,the formula  for EIGHT &BOB  has been recovered,once again it has become  one of the most exclusive preferred by the most elegant men.






28 commenti:

  1. Bello conoscere ciò che si cela dietro le cose. Questa storia l'ho trovata deliziosa. Bacione Marcella

    RispondiElimina
  2. bellissimo post !

    RispondiElimina
  3. Che bella questa storia! Non la conoscevo ...E ' affascinante leggere le storie che stanno dietro ad un successo, non sempre è così ... Ma è divertente constatare quanto sia predestinato a volte e apparentemente casuale ...

    XoXo

    Mary

    New Post-> http://www.modidimoda-mapi.blogspot.it/2013/02/quellabito-che-non-buttiamo-via.html

    RispondiElimina
  4. Cute packaging! Looks wonderful! Thanks for commenting on my blog. Sure we can follow each other. Please check your profile settings because when I clicked on your name "thewhitecabbage", it doesn't lead to your blogsite but it was error.You better check your settings. Did you just change your blog name? I just search you in google using your name that's why I'm here now to acknowledge your comment.

    Anyway, I just followed you. I hope you can get back to my blog and follow me, too.

    XX, IamJenniya

    RispondiElimina
  5. Non sapevo nulla ma proprio nulla di questo profumo, la storia è bellissima, sopravvissuto alla guerra grazie all'intraprendente maggiordomo!!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  6. Carinissima questa storia!! :) Non la conoscevo!

    Un bacione!

    NEW POST!

    Babi
    www.voguebuster.net

    RispondiElimina
  7. looks interesting !
    happy Valentine ! :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Ave!
    Questa colonia, ma soprattutto la sua storia non la conoscevo proprio. L'idea del libro è stata riciclata davvero da tanti brand, sapere che deriva da una necessità come la guerra è davvero sorprendente!
    Buona serata!
    Alessandro - http://www.thefashioncommentator.blogspot.it

    RispondiElimina
  9. Dopo averne letto la storia, non rimane allora che provarla, chissa' se in zona si trova, ti faro' sapere!

    RispondiElimina
  10. Davvero interessante questa storia!!!!!!
    Kisses
    Francy&Stef
    chicwiththeleast.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. mm always love a classy scent. I would love to follow each other :)

    Mili from call me, Maeby

    RispondiElimina
  12. Gorgeous post. So interesting!!!

    Thanks so much for stopping by. Yes, I would love to follow each other!

    Love from South Africa

    Arum Lilea

    RispondiElimina
  13. ti adoro Ave!! questo blog è sempre zuppo zeppe di cose per me inedite. questo sarà il mio regalo per san valentino a mio marito. grazie! e pensa che oggi ho scritto un post dedicato a 2 profumi.
    baci momben

    RispondiElimina
  14. I enjoyed reading about the story of the cologne hidden in the books.
    Looks wonderful.

    Happy weekend
    Hugs
    Carolyn

    RispondiElimina
  15. Che bella storia! E' affascinante riscoprire prodotti o luoghi dietro ai quali si cela tradizione e aneddoti, non ho presente questa fragranza ma appena ne avrò l'occasione la odorerò volentieri!

    RispondiElimina
  16. Vedo che sei mattiniera!! Buona domenica cara Ave!

    RispondiElimina
  17. Bella questa storia!

    Buona domenica!
    Elle

    RispondiElimina
  18. Bella questa storia!

    Buona Domenica,Elle

    http://redischic.blogspot.it/

    RispondiElimina
  19. Im following you dear-nice post like it!! tnx for your coment-have a nice day-kisses

    RispondiElimina
  20. Sounds like a good idea for a gift for the guy in your life!!!
    Thanks for commenting and following on pinterest dear. Are you in pinterest too???
    FASHION PANACHE BLOG

    RispondiElimina
  21. Non conoscevo questo profumo e la sua storia: veramente intrigante ;)))

    www.lostinunderwear.blogspot.it

    RispondiElimina
  22. certo che mi va di seguirci a vicenda! io appena fatto e ti aspetto da me per ricambiare!

    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

    RispondiElimina