venerdì 13 febbraio 2015

FASHION & FOOD - JE VOIS LA VIE EN ROSE




                               Je vois la vie en rose

 

Ieri sera la mia conoscenza del friulano mi ha tradita, ho coinvolto un'amica per un'uscita per l'inaugurazione di quello che io ritenevo fosse un negozio di utensili per la casa " TAGLI & TAGLIERI ", ma in Friuli i  "tagli" sono i bicchieri di vino  e quando c'è il tagliere si presume che sia accompagnato da prosciutto, così abbiamo brindato e mangiato  per l'apertura di nuovo bar, poi non  contente , ci siamo fatte una pizza in un delizioso locale del centro. Andando al parcheggio,  il vento di bora soffiava gelido e questa mattina un cielo che prometteva neve, il naso chiuso , e una tosse secca, sono stati un ottimo pretesto per stare al calduccio in casa. In queste giornate la mia vena "creativa"  mi assale e  così ho voluto fare un esperimento in cucina .Sono molto soddisfatta, queste quenelle di ricotta sono proprio deliziose.

La ricetta  alla fine del post




Smythons London




Carven



Antonio Berardi




Saint Laurent

Marc Jacobs




Miù Miù



RMS beauty





Burberry Beauty






Alexander McQueen





Valentino








Quenelles di ricotta  : dose per 4 persone   -   tempo di preparazione 1 ora 

500  gr.  ricotta 
4/5  fette di  barbabietola rossa lessata
2    uova
100 gr. circa di farina bianca 
sale q.b.
100  gr. di burro 
Parmigiano 

Scolate la ricotta dall'eventuale  siero e versatela in una scodella 
Con il frullatore ad immersione  riducete in purea le barbabietole precedentemente cotte ( potete utilizzare anche quelle precotte)
Mescolate le barbabietole con la ricotta quando il composto sarà omogeneo unite le uova, e la farina facendo attenzione che non si formino grumi . 
L'impasto deve risultare morbido e consistente . 
La quantità della farina è indicativa in quanto dipende dal tipo di ricotta utilizzata , cercate di metterene il meno possibile ,e fate una prova  aggiungere è sempre possibile! 
Nel frattempo avrete preparato una pentola con abbondante acqua salata che metterete sul fuoco finchè raggiunge il bollore , con l'aiuto di  due cucchiai bagnati formerete delle Quenelles ( gnocchi) che metterete nell'acqua bollente e scolerete delicatamente appena vengono a galla.
Servite conditi con burro fuso  e abbondante parmigiano .



12 commenti:

  1. Grazie per la tua ricetta Ave :)

    RispondiElimina
  2. Che esplosione di fuxia!...grazie per la ricetta...oltre che buona è bellissima!

    RispondiElimina
  3. Splendidi colori, accessori meravigliosi... Mi fai sognare! Ciao e a presto, Valeria

    RispondiElimina
  4. Adoro il cappottino ! Quasi quasi...

    RispondiElimina
  5. Bellissima ricetta e adoro la borsa!!!!

    RispondiElimina
  6. Bello il colore, belle le cose che hai selezionato e buona la ricetta, non ho mai fatto le quenelles, le proverò

    RispondiElimina
  7. mi piace tuttoooooooooo....un abbraccio grande Lory

    RispondiElimina
  8. Ciao! Prima di commentare, mi son documentata.
    Non conoscevo l'esistenza di questo piatto, che devo dire mi ha parecchio incuriosita.
    Visitare il tuo blog è sempre una sorpresa. Parecchie volte, non so cosa dire, perchè ho notato che tu sei un'appassionata di moda, mentre io no.
    Sono una di quelle persone normalissime, che veste in modo molto semplice, e non sa cosa sia un capo marcato. Però, rimango affascinata dalla ricerca dei tuoi accostamenti di colore...dagli abbinamenti cibo/ vestiti/qualsiasi altra cosa.
    Trovo tutto ciò particolarmente raffinato.
    Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao , grazie del commento .....mi hai fatta sorridere! Anch'io vesto molto semplicemente e poco " firmata" .... un conto sono le riviste un conto la vita reale !!! Mi diverte molto creare abbinamenti cromatici .....
      In quanto al piatto ....l'ho inventato io! Mia mamma è stata qualche giorno da me e a lei piacciono moltissimo le barbabietole rosse ( io non le posso nemmeno vedere) quindi ho fatto un po' di scorta. Ma dopo la sua partenza ho pensato di utilizzarle in questo modo ....pensa che sono piaciute anche a me , perchè il sapore è appena accennato. Trovo sia un piatto molto semplice da preparare , ma che dà grande soddisfazione anche estetica .

      Elimina
  9. I love those pink bags and the pink food! I wanted to stop by and say sorry I haven't visited in a while, I have been so busy it's crazy! I love what you are doing with your blog though! I relaunched mine yesterday and I would love to know what you think of it! Lorna xx.

    Raindrops of Sapphire

    RispondiElimina
  10. Non so se sono più estasiata dalle borse, dalle quenelle o dalla serata a vino e prosciut!!

    RispondiElimina