domenica 11 gennaio 2015

APFEL STRUDEL





                       Strudel di mele



IT:Osservare assonnate la moka che gorgoglia e godere dell'aroma del primo caffè che profuma la cucina: sbirciare dalla finestra per cercare di indovinare che tempo ci regalerà questa domenica di gennaio, poi, nel silenzio pianificare la giornata che oggi inizierà con la preparazione di uno strudel promesso qualche tempo fa  ad un'amica ..... perchè  le promesse vanno mantenute ! 

Ricetta della mia mamma 

Per la pasta : 
250 gr. di farina bianca
2         cucchiai di olio ( di semi o di oliva ma non troppo aromatico) 
           potete usare lo stesso quantitativo di burro fuso( io preferisco )
8cl.      di acqua appena tiepida  (circa)
1         presa di sale 

Sulla spianatoia formate una fontanella  dove metterete la farina, la presa di sale  e i due cucchiai di olio,( o il burro fuso) e iniziate a impastare , con l'altra mano aggiungete lentamente l'acqua fino ad  otterrete un impasto elastico e liscio, che lavorerete fino a formare una palla:  dopo averla passata con un velo d'olio o  burro la metterete a riposare in una scodella.

Per il ripieno:

6/7     mele di media grossezza  Golden delicious o renette 
100gr. di  zucchero ( regolatevi in base al tipo di mele )
50 gr  di burro ( facoltativo)
70 gr  di pangrattato ( facoltativo)
40 gr. di uva sultanina 
30/40 gr. di pinoli 
cannella in polvere q.b.

Sbucciate e affettate le mele in modo irregolare , mettetele in un recipiente aggiungete lo zucchero , l'uvetta sultanina, i pinoli e la cannella e mescolate bene. In un pentolino antiaderente sciogliete un po' di burro e fate rosolare il pangrattato.( questo serve soprattutto con le mele poco stagionate che rilasciano molti liquidi)

Infarinate leggermente la spianatoia  e con il mattarello iniziate a stendere la pasta , badando di dare una forma regolare . Se avete una certa dimestichezza tiratela con le mani finchè sarà molto sottile  stando molto attente a non lacerarla, se non siete pratiche, continuate con il mattarello.  Preparate un canovaccio , infarinatelo , e trasferite la sfoglia  tirata,  con un coltello date una forma regolare,   spennellate con il burro fuso (facoltativo) e cospargerete di pangrattato su metà sfoglia, adagiate il ripieno di mele  dando la forma allungata. Aiutandovi con i  lembi del canovaccio arrotolate la pasta  sulle mele in modo che sia ben stretta, richiudete i  bordi laterali ( come fosse un pacchettino) e sempre con l'aiuto del canovaccio trasferite lo strudel in una teglia facedolo rotolare finchè la chiusura rimane  nella parte inferiore .
Potete spennellarlo con il burro fuso o con l'uovo sbattuto (io non lo faccio ) e infornate per 40/45 minuti a 200 gradi . 

Spolverizzate con zucchero vanigliato e servite tiepido accompagnato da panna leggermente montata .
  















For the dough:
250 gr.  plain flour          
2          tablespoon oil  ( I prefer melted butter)
1          smudge of salt
70  gr.  lukewarm water

Put the flour on the work surface ( pastry board) and mix in one hand the salt and the oil,then add the water a bit at time until the dough reache the right consistency, knead until  is elastic and smooth. Brush with oil and put in a bowl for half an hour.

For the filling:
6/7       apples   ( medium size)
100 gr.  white sugar 
50 gr     butter
70 gr.    breadcrumb
50 gr.    pine nuts
50 gr     sultana
cinamonn

Peel the apples and slice irregularly, add the sugar , the pine nuts  sultanas and cinamonn.Sauteed  the bread crums in melted butter .
Preheat the hoven to 200°.
Put some flour on the working surface and roll the dough with the rolling pin until it is  thin (1,5 mm), if you are clever you can delicately  stretch it by hand. Transfer the dough on a floured dishcloth, brush it  with the melted butter( lukewarm)  and sprinkle the 1/2 with  the breadcrumb, cover with the peeled apples and tightly roll the dough welding the edges. Lay the strudel on a greased backing pan and bake it for 40/45 minutes 

Sprinkle it with icing sugar  and serve with whipped cream


 

23 commenti:

  1. Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. grazie di essere passata ! E' un dolce "povero" tutti i contadini in montagna hanno le mele , a me piace perchè è sano con pochi grassi !

      Buona serata

      Ave

      Elimina
  2. mmm buono lo strudel...e abbastanza veloce come ricetta e non fatto con la pasta sfoglia...mi salvo la ricetta.
    grazie mille e un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie del commento ! si , avendo le mele in casa ( che non mancano quasi mai ) è abbastanza veloce ....intanto che scalda il forno e poco più si riesce a farlo . Poichè lo faccio spessissimo in quanto mi sembra un dolce sano con pochi grassi , trasgredisco, e non uso il burro e il pangrattato ..... tutte calorie risparmiate senza compremettere il risultato ( se proprio le mele sono fresche di raccolto e quindi molto sugose , sbriciolo qualche biscotto secco per assorbire l'acqua): Si puo fare anche con la pasta sfoglia surgelata , ma io preferisco la ricetta di casa con la pasta " matta " . ave

      Elimina
  3. che bontà!!!Brava sia per lo strudel, sia per lo splendido regalo per la tua amica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il commento ..... era una promessa , ma non mi è costato molto mantenerla ...

      Elimina
  4. never heard f this desert , it looks super delicious and not very difficult to make too
    Keep in touch
    www.beingbeautifulandpretty.com
    www.indianbeautydiary.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hi Pooja ! thanks for your comment , you are right not so difficult to make ......just need apples.

      have a nice day

      ave

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie Cri ...

      ..il buono sulla fiducia ? scherzo naturalmente !

      buon lunedì !

      ave

      Elimina
  6. Mi sembra di sentire profumo di cannella fino qui... adoro lo strudel e proverò la tua ricetta sicuramente. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela ! anc'hio adoro la cannella , e la uso spesso ( qualche volta in modo improprio) ....ma quel profumino è irresistibile !

      Buona giornata e grazie della visita

      ave

      Elimina
  7. Direi che lo strudel di mele ci sta proprio bene in questo periodo...anche a casa le mele non mancano, soprattutto le Golden, le mie preferite!Complimenti per la ricetta...la provo e mi rifaccio viva!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao , grazie per la visita , anch'io lo strudel lo faccio molto spesso , ha poche calorie ed è molto sano .

      Spero ti riesca bene

      ave

      Elimina
  8. Adoro lo strudel! Grazie per aver condiviso la ricetta di tua madre, ciao a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te della visita.Anche a me lo strudel piace molto , penso sia sano e poco calorico ( anche per questo non metto il burro e pangrattato se non quando le mele sono fresche di raccolta e quindi molto acquose.)
      Buon lunedì!

      ave

      Elimina
  9. .....non sapevo dei pinoli.....ottimo!......Grazie!!!!!!!!!!!! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie del tuo commento ...... davvero non sapevi dei pinoli ? Ingrediente importante ma spesso si vedono strudel senza pinoli .....sono abbastanza costosetti ......

      Buon lunedì
      Ave

      Elimina
  10. Anche mia mamma usava il pangrattato mescolato al burro fuso per il ripieno, era una delizia, peccato non lo faccia più :-(

    RispondiElimina
  11. È ca sempre uno dei miei dolci oreferiti..
    Bacio Ave.

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  12. Lo adoro, e questa ricetta mi fa venire voglia di provarla :)
    Anna

    RispondiElimina
  13. adoro lo strudel...nn potevo che salvare la riceta.grazie.glo

    RispondiElimina