sabato 27 settembre 2014

Casa Oberrichter







E quando arrivi capisci che qualcosa di speciale sta per accadere: apri quella porta e ti senti  come la piccola Clara nel  sogno dello Schiaccianoci, ti pare di sentire la musica del   Valzer dei fiori che accompagna  i tuoi passi: intorno a te ci sono  folletti, elfi del bosco, scoiattoli, piccole volpi, giocattoli in legno che si animano e ballano il pas de deux della Danza della Fata confetto: ti senti ancora bambina, ritrovi  sensazioni che  pensavi perdute, lo stupore dell'infanzia, la felicità !

Siamo a Casa Oberrichter, a Malborghetto in Val Canale (Friuli), un palazzetto signorile del 1400 che fu adibito a casa di rapppresentanza, poi tribunale, in seguito acquistato dalla Famiglia Gioitti Nicolavcich che lo ha salvato dal degrado trasformandolo in piccolo e delizioso hotel de charme. Il restauro ha rispettato e mantenuto la struttura originale.

Marina Gioitti Nicolavcich, detta Mimì, è la mente creativa,  l'ideatrice di tutti gli arredi  che poi saranno realizzati con il marito Silvano  Nicolavcich nel laboratorio artigiano di Casa Oberrichter e da lei finemente  decorati con le antiche tecniche di pittura (colori alla ricotta e siero, pigmenti naturali, bianco d'uovo e cera d'api). 

Alessio, il figlio maggiore, è lo chef responsabile del rinomato ristorante, che propone piatti della cucina tradizionale con rivisitazioni moderne. Egli abbina l'arte della cucina al canto; è infatti un apprezzato tenore. Ha frequentato il Conservatorio Cà Foscari di Venezia e attualmente collabora con il Conservatorio  di Castelfranco Veneto, specializzandosi in musica antica e barocca; spesso si esibisce con i suoi colleghi in chiese barocche.

Pietro, il figlio minore, è un illustratore free lance, (Benetton, Sisley, Volvo); le deliziose suites  in  legno con tepidarium decorate con fiori ed animali del bosco sono sue creazioni.

Salutari passeggiate nei prati  a contatto con la natura, escursioni nelle malghe alla scoperta dei prodotto tipici, trasferte nelle vicinissime Austria e Slovenia, e  per chi ama lo sci, gli impianti di risalita del Monte Lussari e Sella Nevea  sono a pochi minuti.
I corsi di pittura e disegno e di creazione di oggetti tipici decorati organizzati dalla Signora Marina Gioitti Nicolavcich per imparare suoi segreti, sono fra i tanti motivi che invogliano a trascorrere un rilassante soggiorno a Casa Oberrichter, hotel de charme  in  un ambiente familiare di raffinata eleganza.

 
 

As soon you arrive, you understand that something special is going to happen: you open that door and you feel like Clara dreaming in the “Nutcracker”, you think you can hear the music of the Valzer playing; around you elves, goblins, squirrels, small foxes, wood toys coming to life, all dancing the pas-de-deux of the Sugar Plum Fairy; you feel as a child, experiencing emotions that you tough lost, childish wonder, happiness!

This is the Casa Oberrichter, in Marborgetto Val Canale (Friuli), an aristocratic residence of the 15th Century that has been used as home, then courthouse, and eventually has been acquired by the Gioitti Nicolavcich family, that restored it and transformed it in a lovely hotel de charme.The restoration maintained the original structure of the building.

Marina Gioitti Nicolavcich (Mimì) designed all the piece of furniture that have been manufactured together with her husband Silvano Nicolavcich in the artisanal atelier of Casa Oberrichter. She finely decorated them with traditional painting techniques (paints made out of buttermilk, natural pigments , white egg and beeswax).

Alessio, the oldest son of Mimi and Silvano, works as head chef of the famous restaurant, that offers traditional dishes with a modern twist.
Besides being a chef, Alessio also signs as a tenor; he studied at the Conservatory in Venice and currently he works for the Conservatory of Castelfranco Veneto. He is specialized in ancient a baroque music, and often he performs together with his colleagues.

Pietro, the youngest son, is a freelance illustrator (he worked for Benetton, Sisley and Volvo); he created the lovely suites with tepidarium, decorated with the animals and the flowers of the wood.

Healthy walks through the fields, mountain hikes to discover Alpine huts and local products, or day trips to Austria and Slovenia, so close by; for the ski lovers, the slopes of the Monte Lussari and Sella Nevea can be reached in few minutes.
Marina Gioitti Nicolavcich also organizes painting and drawing classes and traditional handicrafts courses: another good reason to spend some relaxing days at Casa Oberrichter, an elegant hotel de charme with an intimate atmosphere.    

 





Marina Gioitti Nicolvcich



Sala blu

Sala rossa
s






suite  dei fiori






suite

sedia decorata












venerdì 19 settembre 2014

YOHJI YAMAMOTO

The fashion I love



IT:"Sono un sarto  e non uno stilista così ama definirsi  Yohji Yamamoto.Nasce in Giappone , figlio di una sarta  .Dopo una  laurea in legge prosegue i propri studi di design della moda al Bunka fashion College .Questo genio del fashion dopo aver presentato le sue collezioni  a Tokio , si trasferisce a Parigi e qui  diventa uno degli stilisti di tendenza  con le sue linee  Yohji Yamamoto   uomo /donna e Y's - Lo stile Yamamoto:  suoi vestiti sono  delle opere d'arte , destrutturati , tagli irregolari ,geometrie   , sovrapposizioni. e una raffinata essenzialità tipica del Giappone .Come egli ama ripetere non è interessato a vendere le novità , il consumismo è contro gli oggetti!

EN:Introducing himself Yohji Yamamoto  likes to say :"I'm a tailor not a couturier ". Born in Japan, after a law degree he continued his studies in Fashion Design at Bunka Fashion College. After presenting his first collections in Japan  moved to Paris and here he becomes  one of the most innovative designesr with the brands Yohji Yamamoto men's /women's collection and Y's.
His clothes are works of art,unstructured, irregular cuts ,shapes,overlapping  and a  refined essentiality  typical of Japan . A he likes to say ,  is not interested in selling the news because  consumerism is against objects!




trausers with Yasuto Sasada drawings








Jacket in printed twill with Yasudo Sasada drawings









                                       Nuove Collezioni  : Ivo Milan  Radical Fashion

martedì 9 settembre 2014

DANIELA GREGIS




Daniela Gregis è una stilista che seguo da tempo  le cui  collezioni  suscitano  forti emozioni . Il punto di forza sono  i tessuti , lana, cashmere  lino , colori naturali che profumano di legno  e di vento , lavorati con ritmi  antichi , materiali nello stesso tempo poveri e pregiati. Le forme che rivelano chiare contaminazioni  giapponesi   e metropolitane. Un prodotto di nicchia  ma presente nelle migliori e selezionatissime boutique  e nei multimarca più prestigiosi sparsi in tutto il mondo: a New York da "If" di Soho, a Dover Street market di Londra di Comme des Garcon fino all'Asia o al Sud Africa .

Daniela Gregis is a designer that I love: her collections give me strong emotions.
I like the fabrics she uses: wool, cashmere and linen, natural colors that smell of wood and wind, woven with ancient rhythms, they look precious and poor at the same time.
Cuts that show Japan influences, and a metropolitan look. You'll find Daniela Gregis creations in the most prestigious multi-brand boutiques in Italy and worldwide: "If" in Soho - New York, "London's Dover Street Market" by Comme des Garcon in Asia or South Africa.




























venerdì 5 settembre 2014

RUMTOPF



                             IL RUMTOPF DI NATALE

                                              work in progress

IT:La ricetta del Rumtopf  per la conservazione della frutta di stagione risale antiche tradizioni  austriache o germaniche   .La preparazione del Rumtopf è un rito familiare che  si rinnova ogni anno , inizia  in  estate, continua fino ad ottobre e  si concluderà con l'apertura del vaso in occasione del Natale , per allietare il fine pasto o i momenti di convivialità.


RICETTA:

Per fare il Rumtopf avete bisogno del classico contenitore ( o qualcosa di simile) abbastanza capiente da contenere molta frutta e litri di Rum .

Si inizia all'inizio dell'estate con le fragole  e le ciliegie .
La frutta  deve essere lavata ed asciugata , e verrà messa a strati sul fondo del vaso e ricoperta con lo stesso peso di zucchero , si procederà quindi a coprire il tutto con il Rum 
scuro che dovrà avere una gradazione non inferiore ai 54° . (Stroh  Felser Pott ) facendo attenzione che la frutta sia abbondantemente ricoperta dal  liquore.
Si chiude il vaso con il coperchio facendo attenzione che non filtri aria  ( io per prudenza sotto il coperchio sigillo con la  pellicola ) e si ripone in un luogo fresco  e poco illuminato.
Si continua con la frutta di stagione : L'estate  con albicocche , pesche ,pere ,lamponi In autunno ,more , ribes , mirtilli fino a terminare a ottobre  con l'uva .
Se volete potete aggiungere ananas (fresco)  
Le banane , mango ed altri frutti esotici non sono contemplati
Il procedimento è sempre lo stesso , si pulisce la frutta  ( i frutti più grandi saranno tagliati a pezzetti ) si fa uno strato si ricopre con lo stesso peso di zucchero e per finire il rum.Questo va ripetuto ogni volta cha aggiungente frutta .
Non mescolare , la frutta va lasciata a strati, sigillate bene e mettetelo al fresco e al buio ( anche in frigo )
A Natale  sarà pronto !  Si può servire in una piccola coppetta come digestivo , oppure sul gelato , o con il dolce.
Attenzione!!! mangiando la frutta non ve ne rendete conto , ma è molto alcolica . 















EN: Rumtopf's recipe is a  Austrian and German tradition in many families which is renewed every year . Rumtopf is begun in the summer and opened in Christmas time ,
and 

Recipe:

You need a large crock  in order to contain fruits and liters of rum 54° Felsen Stroh or Pott
Start in  June you  with strawberries  and cherries .
All fruits need to be washed and dried and  then put  it on thr bottom of the crock, add sugar  /500 gr fruits 500 gr. sugar ) then pour the  brown rum 54° Felser Stroh or Pott over the fruit to cover , place a plastic wrap  on top , close the crock   and put in a cool  and dark place until you will add  next fruits.
Add apricots, peaches  , pears ,raspberries , in August , in September add pears and blueberries mulberries , and in October grapealways with the same procedure.
If you like it add some fresh ananas .
Do not stir the fruit 
Put  the jar in a cool and dark place , it will be  ready for Christmas.
You can serve it as a digestif, or on ice cream .
Remember that eating the fruit you will not realize, but the fruit is very alcoholic!